In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]

Quanto costa realmente un sito e-commerce?

Se facciamo una ricerca on line per far chiarezza su quanto costa realmente un sito e-commerce scopriamo che riusciamo a fare solo più confusione. Per la stessa richiesta, infatti, troviamo prezzi distanti di molte migliaia di euro ma, notiamo anche, molte poche specifiche informazioni che possano mettere a proprio agio il cliente.

  • Progetto iniziale
  • Scelta tecnica
  • Realizzazione contenuti
  • Post messa in rete

Questi quattro aspetti permettono di farsi una prima idea del prezzo finale di un sito ecommerce e, soprattutto, di capire abbastanza chiaramente quanto costa realmente un sito e-commerce. Dobbiamo in primis capire bene il concetto di fare un sito e-commerce e fare chiarezza sul tipo di progetto che vogliamo realizzare. Spesso ci si illude che costi poco e si rimane delusi quando si scopre che non sono reali le premesse ma che, invece, vendere on line costa.

La prima regola è acquisire consapevolezza sul mondo virtuale, perché alla fine ogni web agency tenterà di venderci un qualcosa e siamo noi a dover capire quanto è vicino a quello che cerchiamo quindi per capire bene quanto costa realmente un sito e-commerce e per evitare illusioni, dobbiamo fare amicizia con termini come parte tecnica, codice sorgente, login, seo, sem o ppc sigle che ci permetteranno da una parte di capire gli investimenti, dall'altra di "decidere" il meglio per il nostro business.

Sono tante le incognite da affrontare se si vuole realizzare un sito e-commerce, sono tanti gli aspetti da conoscere prima di iniziare e sono tanti i costi da affrontare se si parla di una realizzazione professionale per vendere sulla rete.

Come capire i reali costi di un sito e-commerce?

Per capire i reali costi di un sito e-commerce pensiamo agli step essenziali che dobbiamo affrontare per realizzarlo:

  • aspetti tecnici
  • aspetti strategici
  • aspetti pubblicitari

Insistiamo sugli aspetti tecnici perché con la possibilità di scaricare dei pacchetti pre-confezionati apparentemente a costo zero, molte aziende pensano di costruire un e-commerce e vendere senza sforzi e senza investimenti quando in realtà si trovano a spendere in modo disordinato e improvviso. Queste soluzioni è risaputo che hanno notevoli limiti tecnici e di sicurezza soprattutto se si investe per avere visitatori, sono complicate da gestire nel posizionamento naturale del progetto e vogliono costanti aggiornamenti che, tradotto in termini più semplicistici, sono centinaia di euro di investimenti nel tempo quindi non così gratuiti come vorrebbero farci credere chi li propone.

La parte tecnica implica la realizzazione di uno strumento di lavoro, fatto e pensato nello specifico, con scelte strategiche ben precise e con servizio hosting personalizzato per essere efficace ed efficiente seguito, aggiornato e controllato possibilmente da staff capace ed esperto.

Se cerchiamo quanto costa realmente un sito e-commerce significa che molte proposte che abbiamo trovato on line non ci sono chiare o sono per lo meno "sospette" visto che parlano di poche migliaia di euro (a volte centinaia) per proporsi on line con un sito per vendere. Vediamo allora di fare alcune considerazioni "Vere" su un progetto medio per la vendita on line.

La parte tecnica di un sito e-commerce

Un progetto iniziale, una parte tecnica personalizzata dove possiamo scegliere anche degli start up come yost.technology che possono essere personalizzati nel tempo in base alle nostre esigenze,(vediamo in questo link cosa offre e le proposte di yost.technology). La scelta tecnica è sempre da capire e questo varia in base alle nostre conoscenze di base. Per molte aziende l'utilizzo dei più famosi cms open source è una toccasana, nelle nostre esperienze sono davvero pochi i siti di successo fatti con parti tecniche gratuite.

I costi tecnici sono sempre un po' nascosti dalla realizzazione d'insieme ma noi consigliamo di svincolarli nel progetto/preventivo. Non accettiamo costi d'insieme perché sono ingannevoli e perché dobbiamo aver chiaro per cosa paghiamo. Una parte tecnica ottimizzata seo, con assistenza tecnica costante costa qualche migliaio di euro all'anno e questo rientra nel concetto inziale di capire bene quanto costa realmente un sito e-commerce. Se nel preventivo non si parla dei costi tecnici costanti, facciamo chiarezza perché un sito è sempre in costante evoluzione.

Le strategie per fare un sito e-commerce

Anche le strategie sono un aspetto fondamentale per fare uno store on line, aspetto che si intreccia con la parte tecnica perché se pensiamo di far conoscere il sito con la SEO diventa importante l'ottimizzazione tecnica, se pensiamo al PPC le scelte possono cambiare radicalmente.

Seo, ppc, social network, mail marketing, punti vendita sono una serie di argomenti da mettere insieme quando si parla di strategia perché una scelta sbagliata o sottovalutata può sfalsare il budget di spesa in modo radicale.

Il ppc, pagamento di click per far arrivare clienti al sito, può essere un investimento di 2/3 mila euro al mese quindi se parliamo di quanto costa realmente un sito e-commerce ecco un'idea realistica di spesa nel post messa in rete.

Se pensiamo alla seo nel contesto ecommerce dobbiamo considerare che un progetto di massima per analizzare concorrenza e mercato costa almeno 3000 euro e ogni pagina che realizziamo circa 150 euro, quindi un lavoro seo, sempre nel contesto quanto costa realmente un sito e-commerce, può costare 8/10 mila euro.

Una grafica personalizzata parte da 2500/3000 euro; un advertising con il mail marketing che comprende gestione database, invio e analisi dati può costare anche 2500 euro al mese (ovviamente il costo varia in base al numero di invii e al numero di destinatari per una questione tecnica).

Resta da considerare, nel "settore strategico", il costo di gestione d'insieme, quindi spedizioni, organizzazione ordini e forniture.

Ultimo aspetto da analizzare è la dimensione dello store, perché i dati descritti sono per uno store medio piccolo, 100/150 prodotti se pensiamo a migliaia di inserimenti è normale che i costi salgono.

Quanto costa realmente un sito e-commerce?

Se vogliamo vendere on line, pensiamo ad un investimento medio di 15/18 mila euro per il primo anno e almento la metà per il secondo anno. Tecnicamente un sito costa in media un migliaio di euro tra hosting e piattaforma salvo non necessiti di particolari personalizzazioni che ovviamente sono conteggiate a parte.

Il prospetto medio per fare le prime analisi è di 3 anni ma questo non significa spendere e spandere senza cognizione di causa, anzi, significa veder crescere giorno dopo giorno un progetto di lavoro che deve diventare nel tempo un nuovo strumento di lavoro.

Dobbiamo considerare questi costi un investimento soprattutto se vogliamo capire quanto costa realmente un sito e-commerce perché tutte le proposte che parlano di siti e-commerce a poche centinaia di euro sono davvero pericolose e davvero superficiali.

 

 

Inserito il:19/04/2016 16:58:37
Ultimo Aggiornamento:20/04/2016 07:51:14

social

Partner

Questo sito è stato fatto con

yost.technology

yost.technology

yost.technology