In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]

Costi tecnici di un sito

I costi tecnici di un sito sono un argomento che spesso non si affronta nel modo adeguato, anzi, da costanti confronti, ci rendiamo conto che la parte tecnica è "data per scontata" proprio perché si associa ad un qualcosa di tecnologico oramai senza valore visto che sono poche le web agency che ne parlano. On line quasi tutti usano sistemi gratuiti sostanzialmente per due motivi

  • sono senza costi per la web agency
  • necessitano di costanti aggiornamenti, quindi sono una fonte di guadagno
  • evitano tante responsabilità perché si fa firmare al cliente un accordo dove si sottolinea che la parte tecnica è open source, quindi si svincola la web agency da ogni colpa in caso ci fossero disservizi

Se vogliamo avere un sito, abbiamo diverse opportunità da un punto di vista tecnico perché:

  • possiamo usare sistemi open source gratuiti, ossia piattaforme che si scaricano on line e si istallano in pochi minuti. Si inseriscono dei contenuti e si organizza una grafica scegliendo on line tra tante opportunità gratuite o a pagamento (i prezzi variano da poche decine di euro a diverse centinaia);
  • possiamo usare delle strutture a pagamento, contando sull'esperienza dell'agenzia web che la propone facendo magari attenzione a non avere vincoli temporali troppo lunghi;
  • possiamo far fare completamente tutta la parte tecnica su misura (chi sceglie questa strada ha molta esperienza)

Costi tecnici di un sito

Ci sono costi tecnici per un sito?

Siamo liberi di scegliere quello che secondo le nostre idee di sito è più congeniale al nostro business, se abbiamo dubbi meglio informarsi, soprattutto se le proposte che troviamo on line non sono così chiare. Capire e conoscere permette di scegliere il meglio e questo aspetto deve essere analizzato prima di spendere (si valutino eventuali consulenze, anche a pagamento per capire cosa e come scegliere). Se vogliamo un sito e dobbiamo fare noi i contenuti e usare un sistema gratuito, i costi non possono essere che di qualche centinaio di euro, ma se ci vengono chiesti 3/4 mila euro è doveroso capire cosa si paga. 

Una parte tecnica su misura costa molto, costa diverse migliaia di euro perché, prima di farla, serve investire in un progetto d'insieme che definisca bene cosa ci si aspetta dal sito. Serve competenza, ovvio, sia tecnica che concettuale e generlamente le aziende che optano per questa soluzione sono molto strutturate tanto da avere uno staff interno per tutta la gestione.

La scelta migliore, scelta che noi proponiamo e condividiamo è l'utilizzo in licenza del servizio per fare siti, perché con un canone mensile possiamo essere on line e avere assistenza tecnica sempre compresa nel prezzo. Un costo aggiuntivo magari, ma soldi ben spesi se non possiamo avere personale interno e se vogliamo ottenere dal web risultati. Il costo medio di un sito con gestione autonoma è inferiore ai 1000 euro all'anno, cifra che molti clienti ci confessano di aver speso per fare manutenzione o aggiornamenti a piattaforme gratuite. 

Spendiamo due parole per far conoscere yost.technology perché è un servizio amdweb dove si può lavorare in autonomia, con affiancamento o commissionare il lavoro. La proposta prevede

  • assistenza tecnica sempre compresa nel prezzo
  • nessun vincolo di permanenza
  • lavoro in progress
  • personalizzazioni su misura a consuntivo
  • costi chiari nel medio lungo termine (per quanto il web lo permetta)

Se un cliente che sceglie una soluzione open source non ha esperienza, deve costantemente spendere per farsi aiutare quindi a quel punto tanto vale scegliere la miglior soluzione per il suo business.

Perché investire sulla parte tecnica di un sito?

È importante investire sulla parte tecnica di un sito se vogliamo avere un sito professionale. L'esempio che più calza, che spesso facciamo, è quello del rally. Immaginiamo di voler partecipare ad un rally. Serve investire sulla parte tecnica? La risposta sembra scontata, perché è ovvio che non possiamo partecipare ad un rally senza un mezzo adeguato. Possiamo partecipare ad un rally con la nostra auto, forzando un po' l'andatura ma senza certo aspettarci di correre per un minimo risultato; possiamo scegliere un mezzo risparmiando accettando dei compromessi o possiamo far preparare una macchina per vincere il nostro rally, consapevoli di spendere in modo diverso. 

Il punto principale da prendere in considerazione è legato ai nostri obiettivi e a quanto abbiamo una chiara visione di insieme.

1) definire obiettivi chiari!

Da confronti diretti con clienti scopriamo infatti, che troppi clienti non hanno idea né di come funziona web né nel percorso da intraprendere nel gestire un sito; per tanti fare un sito è creare qualche pagina e aspettarsi risultati cosa purtroppo molto lontana dalla realtà. Fatto il sito, inizia il lavoro vero, come un negozio fisico dove l'aprire è solo il primo passo di un lungo percorso di crescita. 

Perché i grandi brand o le grosse aziende investono migliaia di euro in pubblicità nonostante i loro siti abbiamo milioni di visitatori?

2) Costi chiari

Il costo tecnico deve essere un costo chiaro, per permettere allo staff aziendale di investire nel marketing

Il vincolo con la web agency

C'è sempre un vincolo con la web agency sia che si opti per una parte tecnica gratuita, sia che si scelga una parte tecnica a noleggio o un codice sorgente fatto su misura, specialmente se la nostra esperienza nel web è minima. Non crediamo a chi si propone per fare un sito e ci assicura che saremo in grado di gestirlo in autonomia, perché gestire un sito è davvero complicato e non è possibile senza una solida consapevolezza nella gestione.

Perché proponiamo yost technology, una parte tecnica per e-commerce a costi mensili?

Proponiamo yost technology perché è un progetto in cui abbiamo investito molto, nel tempo e come ideatori del codice sorgente siamo in grado di dare sempre assistenza tecnica compresa nel prezzo. Se un cliente ha voglia di capire e imparare a gestire un sito, con la nostra parte tecnica a costi mensili può iniziare a farlo con 

  • costi chiari
  • assistenza tecnica compresa nel prezzo
  • nessun vincolo di permanenza
  • nessuna finanziaria

Se vogliamo un sito vetrina, i costi variano dal progetto ed il costo amministrativo per avere la gestione del sito, è di 299 euro all'anno.

Cosa comprende il costo mensile?

  • L'utilizzo senza istallazione di nulla perché pensa a tutto lo staff tecnico
  • Controllo costante nella piattaforma
  • Assistenza tecnica
  • Aggiornamenti

Un consiglio per fare il sito dell'azienda, uno schema che spesso con le consulenze amdweb viene proposto al cliente per affrontare aspetti tecnico strategici e rispettivi aspetti economici. Si cerchi di capire, si cerchi di approfondire, se serve un confronto è possibile un contatto con l'assistenza clienti amdweb +39 04451716445 perché aver chiaro il concetto seo, il concetto di work in progress, e tutto il lavoro sul post messa in rete permette all'azienda di organizzare il lavoro e fare un budgeting più preciso.

Aspetti tecnico strategici

aspetti tecnico realizzativi di un sito | lericettedellanonna.com
  • Progetto iniziale
  • Scelta tecnica
  • Realizzazione contenuti
  • Post messa in rete
Aspetti economici

aspetti economici di un sito | lericettedellanonna.com
  • Costi tecnici
  • Costi realizzativi
  • Costi pubblicitari
Inserito il:03/02/2015 18:37:51
Ultimo Aggiornamento:01/11/2017 10:30:10

social

Partner

Questo sito è stato fatto con

yost.technology

yost.technology

yost.technology