Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze.

Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni dei cookie clicca su Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy.

[OK, ho capito]
CBT>

CBT Cottura a bassa temperatura

CBT Cottura a bassa temperatura

È sempre affascinante parlare di cucina, ricette e metodi di cottura e, senza dubbio, parlare di CBT ovvero Cottura a bassa temperatura, significa parlare di un modo di cucinare molto datato, ripreso e tornato di moda grazie alla tecnologia e alla possibilità di gestire meglio la ristorazione professionale.

Con la CBT Cottura a bassa temperatura, infatti, si può preparare con un certo anticipo ogni ingrediente e lavorarlo in poco tempo prima di servirlo con conseguenti ovvi vantaggi organizzativi e qualitativi.

CBT Cottura a bassa temperatura

Le nostre esperienze con la CBT Cottura a bassa temperatura sono molto fresche, iniziate proprio con un roner da casa, ma i risultati sono davvero entusiasmanti perché

  • il prodotto rimane succoso
  • si ha sempre qualcosa di pronto
  • si risparmia tempo
  • si ha meno riduzione del prodotto (aspetto interessante nella ristorazione professioanale)

Non si parla di nulla di nuovo quando si parla di CBT Cottura a bassa temperatura perché, se ci si pensa un attimo, era una cottura tradizionale con la terracotta e le cucine a legna... i fagioli erano in pentola dalla mattina presto e si mangiavano il giorno dopo ... e il solo pensiero adesso fa venire l'acquolina a tutti quelli che ricordano la nonna in cucina...

Cosa serve per la CBT Cottura a bassa temperatura?

Per la CBT Cottura a bassa temperatura serve

  • un roner (l'attrezzo che tiene la temperatura Termocircolatore a Immersione per Cottura Sottovuoto a Bassa Temperatura)
  • un contenitore (plastica o acciaio)
  • una macchina per fare il vuoto

Nelle pagine che seguiranno cercheremo di condividere piatti e ricette con le giuste temperature e le giuste tempistiche tenendo presente che non siamo professionisti ma amanti della cucina, certamente con qualche esperienza ma sempre dei cuochi amatoriali quindi aperti a commenti e suggerimenti (sempre siano costruttivi e non inutilmente polemici).

Ogni ricetta proposta è stata fatta quindi testata e collaudata.

Vantaggi della CBT Cottura a bassa temperatura

I vantaggi sono tantissimi sia che si pensi alla CBT Cottura a bassa temperatura in ambito professionale, sia che si pensi alla CBT Cottura a bassa temperatura in ambito casalingo.

È normale che i due contesti avranno tecnologie differenti, difficile pensare che una famiglia spenda migliaia di euro per una macchina che fa il sottovuoto e tanto meno che spenda molto per un roner, quando si trovano con amazon soluzioni a meno di 100 euro e molto valide, ma il concetto è molto simile ed i vantaggi sono in entrambi i contesti.

  • Organizzazione
  • Tempistiche
  • Resa
Esempio CBT Cottura a bassa temperatura

Un ristorante può organizzare il menù e avere una qualità incredibile anche con pietanze che hanno tempistiche impegnative nella cottura

Una famiglia può organizzare la settimana e avere verdura e altri alimenti pronti nel frigo

Entrambi i contesti avranno una maggiore qualità del cibo che portano in tavola.

Si prepara la materia prima, si mette sottovuoto, si cucina nell'acqua con il roner, si abbatte (acqua e ghiaccio) e si mette in frigo. Quando serve si prende dal frigo, si rigenera (esempio forno) e si serve.

 

 

Inserito il:29/10/2018 10:36:56
Ultimo Aggiornamento:19/02/2019 12:50:22

social

In evidenza

Il pollo in umido è una cosiddetta ricetta povera, che i nonni preparavano sulla cara stufa a legna. Ricetta adatta per chi ama le cotture lente. Prelibato secondo piatto accompagnato da funghi e polenta appena fatta
leggi..
06/11/2014
Attenzione, questa ricetta può creare dipendenza...
leggi..
26/03/2021

Questo sito è stato fatto con

yost.technology

yost.technology

yost.technology