In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]

Perché fare pubblicità su internet

Fare pubblicità su internet oggi permette alle aziende di farsi conoscere, solo che, rispetto ai tradizionali sistemi, come carta stampata, volantinaggio, radio o tv, fare pubblicità su internet permette alle aziende di arrivare a clienti interessati e di essere on line per molto tempo a partià di investimento.

Pubblicità su internet perché con un sito

L'idea di base è partire da un sito, quindi capire perché fare pubblicità su internet con un sito è il primo step da analizzare. Spediamo per ideare il progetto, spendiamo per realizzare il progetto, ma la visibilità del sito è costante per almeno un anno, costo minimo di uno spazio web, e può essere integrata nel tempo in base a come impostiamo le consulenze e le spese. Se pensiamo al confronto diretto con tv, radio o volantinaggio, spendiamo sempre per ideare il progetto, spendiamo più o meno per realizzare il progetto (più o meno perché ci sono anche ottime offerte, giusto dirlo per dover di cronaca) e la distribuzione o la messa in rete ma tutto finisce lì. Vogliamo fare ancora? Altre spese di ideazione, di realizzo e distribuzione. Un sito resta in rete, per mesi, per anni, e possiamo con poco modificare, ottimizzare, approfondire. Da un sito possiamo iniziare un percorso di fidelizzazione che porta il cliente a visitare o leggere quanto proponiamo, senza disturbare, imporre orari o altro. Il cliente si ricorda di noi, legge una mail o un volantino? Entra nel sito e approfondisce.

Perchè fare pubblicità su internet? un sito parla sempre, a tutte l eore

Pubblicità su internet perché con newsletter

La newsletter è uno strumento per pubblicità su internet e per arrivare al cliente finale in modo diretto ma non così invadente come una telefonata e, cosa per noi importante, la mail è letta dall'interessato quando ne ha voglia, non quanto deve. Spot e tv radio mandano il messaggio, ma se ci siamo bene, se non ci siamo è perso e se non possiamo ascoltare o se ci perdiamo qualcosa, non abbiamo modo di riascoltare. La newsletter è uno strumento che spesso si sottovaluta perché si cercano scorciatoie, perché si comperano indirizzi mail e si sfalsa un po' il concetto prezioso di invio personalizzato al cliente che vuole ricevere un qualcosa, se lo aspetta e legge. Quando comperiamo indirizzi, decidiamo di avere una resa del 2%, ma chi si scoccia delle nostre mail, parla male, evita il sito ed evita contatti diretti con noi, ha davvero senso?

Pubblicità su internet perché con PPC

Il ppc permette di potenziare e migliorare la visibilità di un messaggio che mandiamo nel web. Paghiamo a click, paghiamo a entrate nel sito, con i suoi pro ed i suoi contro. Serve contestualizzare, serve capire come ottimizzare un budget, perché pagare per avere click potrebbe non essere una condizione ottimale.

Vediamo uno stock? facciamo offerte per il cambio stagione? Possiamo integrare questo tipo di pubblicità per un periodo limitato e concentrato. Si arriva a chi cerca in base alle impostazioni che diamo alla campagna e in base al tipo di canale che scegliamo.

Pubblicità su internet perché è risparmiare

Alla fine il concetto è legato al risparmio, perché fare pubblicità su internet? perché alla lunga si può risparmiare, sempre in base al nostro settore, sempre in base a quello che proponiamo certo, ma la visibilità on line permette di spendere bene e di monetizzare molto. Cerchiamo qualcosa on line? Il cliente cerca qualcosa on line? Ecco il sito, se visibile, che la propone, spazzando via barriere spazio temporali, perché si vende in tutto il mondo, sempre in base allo strumento scelto, e si vende a tutte le ore, cosa che non è possibile con un punto fisico. Molti sono scettici sulla funzionalità del web, ma solo perché hanno speso male e perché non hanno avuto modo di vedere realmente le possibilità e le risorse del web.

Pubblicità su internet, quanto costa?

Come tutte le cose, il costo è rapportato a cosa vogliamo fare, costa, costa molto fare pubblicità e chiunque sia in mezzo al commercio ne è consapevole. Il punto che noi cerchiamo di mettere in evidenza, è come spendiamo, perché che costi è risaputo, che ci sia chi si inventa servizi e risultati a prezzi irrisori dovrebbe farci riflettere. Un sito parte da 4/5 mila euro, senza troppe pretese, un ecommerce costa 10/12 mila euro, se vogliamo uno strumento di lavoro e se vogliamo poter contare su un partner, per giocare ci sono situazioni molto economiche.

Inserito il:06/11/2014 12:04:52
Ultimo Aggiornamento:07/01/2015 20:22:02

social

Partner

Questo sito è stato fatto con

yost.technology

yost.technology

yost.technology