In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]

Cosa significa fare pay per click?

Cosa significa fare pay per click? Fare pay per click o PPC, significa fare pubblicità pagando i click che fa un cliente per entrare nel nostro sito.

Quando facciamo delle ricerche con google, vediamo che i primi 3 risultati sono sempre contraddistinti o da un leggero sfondo giallino o rosa o dalla scritta "Ann" gialla davanti all'annuncio proprio per indicarci che stiamo cliccando delle inserzioni a pagamento. A volte, se la ricerca è molto gettonata, abbiamo anche a lato della pagina una serie di altri annunci.

cosa-significa-fare-pay-per-click.JPG

Chi sceglie di fare pay per click o ppc sceglie di posizionarsi per primo (o nelle prime posizioni) su ricerche specifiche fatte con google pagando delle cifre variabili da settore a settore. Il compenso da pagare a google è determinato appunto dal settore e dalla concorrenza, da quanti click abbiamo/vogliamo al giorno e dalla pertinenza dei nostri contenuti (un sito di soli slogan spenderà molto di più di un sito dello stesso settore con contenuti curati). Ci sono settori che costano molto, altri che sono più economici. In genere i costi partono anche da qualche centesimo a salire.

Ogni azienda che decide di iniziare ad usare la pubblicità a pagamento o ppc, stanzia un budget giornaliero di massima con delle fasce orarie di preferenza che google gestisce in base alle richieste e al flusso di visitatori.

Di solito per fare pubblicità a pagamento si usa google (è la risorsa più conosciuta) creando un profilo adwords (mettiamo qui il link diretto per creare il profilo di google adwords) e impostando degli slogan accattivanti ma per dovere di cronaca dobbiamo sapere che ci sono altri circuiti a pagamento come bing o altri portali tipo libero.

PPC Vs posizionamento naturale delle pagina

Un ovvio confronto strategico dobbiamo farlo con la scelta di essere tra i primi posti nei motori di ricerca pagando ogni click o cercando di investire nel posizionamento naturale perché il ppc ha dei costi che spesso sono davvero impegnativi e possono mettere in difficoltà le aziende se non analizzati nel medio lungo termine.

1000 euro di ppc fine a se stessi non sono nulla per molte aziende, 1000 euro al mese possono essere un costo davvero importante da affrontare se non analizzato per tempo. Non scopriamo nulla se diciamo che in un anno sono 12000 euro e in 5 anni sono 60 mila euro, ma presi singolarmente, mese per mese sono 1000 euro.

Se scegliamo la strada del ppc possiamo trovare dei benefici nell'immediato ma dobbiamo aver chiaro che una volta interrotta la campagna, il nostro sito torna nell'anonimato.

Se decidiamo di investire nel posizionamento naturale, nel tempo, il nostro sito avrà una certa visibilità costante su determinate ricerche in cui abbiamo investito e considerando una vita aziendale medio lunga il ritorno economico è senza dubbio maggiore. Facciamo prima di spendere certe analisi strategiche perché sentiamo spesso aziende che investono nella visibilità a pagamento cifre importanti senza mai aver analizzato la visibilità naturale.

Come scegliere una strategia web di visibilità vincente?

In primis, per scegliere una strategia web di visibilità vincente dobbiamo aver chiare le differenze tra

  • i costi del PPC
  • i costi del posizionamento naturale
  • strategie seo
  • strategie ppc

perché il progetto seo deve essere visto nel medio lungo termine e non dall'oggi al domani contesto senza dubbio più consono al ppc. 

Se trattiamo uno stoccaggio di un qualsiasi prodotto, limitato nel tempo, è discutibile scegliere il posizionamento naturale perché il ppc è più immediato concetto rovescio se vogliamo mettere on line delle pagine che parlano di prodotti che trattiamo sempre o di cui siamo produttori/rivenditori.

Di certo per scegliere una strategia web vincente per la visibilità aziendale, dobbiamo riuscire ad avere una visione d'insieme abbastanza ampia e dobbiamo avere dei consulenti in grado di tracciare un profilo chiaro da un punto di vista strategico su costi e benefici di una e dell'altra strada. Non è detto si debba scegliere una strada solamente, a volte l'abbinata per fare uno start up vincente è la miglior soluzione: investiamo nella seo e supportiamo i testi per il periodo iniziale con del ppc mirato. 

Un errore da evitare quando si valutano le migliori strategie web di visibilità, è quello di considerare i costi fine a se stessi e non nel medio lungo termine.

cosa-significa-fare-pay-per-click-ppc.JPG

L'importanza dei contenuti sulle strategie di ppc

Dobbiamo prestare molta attenzione all'importanza che hanno i contenuti sulle strategie del ppc che adottiamo perché, se da una parte google ci permette di essere trovati in ogni contesto senza troppa difficoltà, basta impostare delle parole chiave di nostro interesse e google ci porta chiunque le cerchi, dall'altra google stesso analizza i nostri contenuti in base ai tempi di permanenza del cliente che li visualizza. Se i nostri testi non sono ben scritti, google se ne accorge perché tendono a non soddisfare il cliente che, entra ed esce molto in fretta (rimbalzo elevato).

Google ci segnala questa mancanza alzando in progressione i costi del nostro ppc, obbligandoci a fare una riflessione molto semplice su quello che proponiamo con le nostre pagine.

Quando ci troviamo a discutere su strategie di ppc senza prendere in considerazione la stesura dei testi, siamo molto perplessi perché non ha alcun senso investire in visibilità senza preoccuparsi di accogliere con dignità un visitatore che arriva nel nostro sito. Possiamo pensare ad un bel negozio di abbigliamento, con una bella vetrina, dei bei prodotti, dei prezzi accattivanti e con una bella posizione strategica che sceglie di non aprire mai!

Il testo da inserire nel sito deve comunque essere ben curato e ben strutturato perché è l'unico modo che abbiamo per parlare al nostro cliente.

Costi contenuti per il sito e ppc per arrivare al cliente finale

Di solito la strategia di proporre costi contenuti per il sito e ppc per arrivare al cliente finale è la strategia degli improvvisati perché google "regala" a tutte le web agency dei coupon da 70/100 euro da investire nella visibilità dei loro clienti e questo permette a molti di proporre prodotti di bassa qualità dimostrando per qualche settimana che funzionano. Il cliente si aspetta nel tempo dei risultati che non potranno mai arrivare.
Per questi motivi ci raccomandiamo sempre di aver chiaro cosa si compera, a che condizioni e di pretendere sempre molta trasparenza dalle consulenze web perché fare pay per click o ppc a volte è una scorciatoia che che nasconde solo per un periodo la poca professionalità con cui si è lavorato. PPC è comunque sempre una spesa e sta a noi capire quando è investimento.

Inserito il:10/02/2015 17:29:06
Ultimo Aggiornamento:02/05/2015 16:42:34

social

Partner

Questo sito è stato fatto con

yost.technology

yost.technology

yost.technology