In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]

Vin brulé contro il raffreddore

Il vin brulé oltre ad essere una bevanda gustosissima, amata nelle regioni fredde per scaldarsi nelle gelide sere d'inverno, è sicuramente un ottimo rimedio contro il raffreddore ( e tutte le malattie da raffreddamento in genere) e contro l'influenza, perché aiuta a fluidificare il muco e ad eliminarlo.

Il vin brulé , a dispetto di quanto si possa pensare è poco alcolico, in quanto perde la maggior parte dell'alcool nell'evaporazione e quando si brucia.

Perciò in questa stagione fredda in cui i virus influenzali costringono a letto moltissime persone, lasciamo da parte troppe medicine e affidiamoci ai rimedi della nonna, che possono portare qualche beneficio senza effetti collaterali!

Come preparare il vin brulé

Mettere in un pentolino a bollire del vino (bianco o rosso a seconda dei gusti), insieme a qualche cucchiaino di zucchero, una scorza di limone o arancia,una stecca di cannella (in alternativa alla cannella o se vi piacciono le cose molto speziate potete utilizzarli entrambi, potete aggiungere anche 2 chiodi di garofano che conficcherete nella scorza del limone/arancia).

Portate il vin brulé ad ebollizione, poi togliete dal fornello e fiammeggiate ( appoggiate un accendino o un fiammifero sulla superficie del vino, prenderà fuoco, bruciando l'alcool, fate attenzione a non scottarvi) .

Spenta la fiamma servite bollente ... la sensazione di benessere sarà immediata!

Inserito il:06/11/2014 12:04:52
Ultimo Aggiornamento:06/11/2014 12:04:52

social

Partner

Questo sito è stato fatto con

yost.technology

yost.technology

yost.technology