In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]

Smantellamento e smaltimento di amianto ed eternit

Lo smantellamento e lo smaltimento di costruzioni in amianto o eternit è ormai un obbligo di legge.
Secondo precise regole, è ormai obbligo per tutti i proprietari di immobili che contengono coperture o altre parti in amianto o eternit, far smantellare e smaltire ad aziende specializzate questi prodotti per salvaguardare la propria salute. Stesso discorso vale per aziende o impianti contenenti in qualsiasi forma amianto o eternit e derivati.

Lo smantellamento e lo smaltimento di amianto eternit

è necessario in quanto l'amianto eternit è un materiale che nei decenni scorsi è stato copiosamente utilizzato in edilizia per diversi impieghi, dalle coperture, alle controsoffittature, dalle tubature per acquedotti alla copertutra di scarichi di impianti di riscaldamento e così via, quando comincia a presentare delle crepe è altamente nocivo per la salute dell'uomo.

Il cemento amianto o eternit è realizzato in materiale non friabile che, fino a quando è in buono stato di conservazione, si mantiene compatto senza dispersione di particelle nell'ambiente. Come tutti i materiali però, anche il cemento amianto o eternit è sottoposto all'usura del tempo, infatti esposto agli agenti atmosferici quali escursioni termiche, piogge e soprattutto piogge acide, erosione del vento e disgregamento ad opera di muschi, licheni o altri microorganismi, con il passare del tempo tende a deteriorarsi fino ad arrivare all'affioramento delle fibre di amianto in superficie e alla loro possibile liberazione nell'aria, cosa che, è noto, è molto dannosa per la salute, in quanto se inalata può provocare nella maggior parte dei casi testimoniati un cancro alla pleura in una delle forme più gravi.

Smantellamento e Smaltimento  di amianto eternit può essere fatto SOLO da aziende specializzate

Per lo smantellamento e lo smaltimento di amianto, eternit secondo legge,  vista la pericolosità a seguito di inalazione di particelle che si liberano dai manufatti deteriorati di cemento amianto, eternit la legge impone che lo smaltimento di amianto o eternit sia effettuato da aziende specializzate che si occupano dell'intera operazione di smantellamento e smaltimento dell'amianto cemento (rimozione e smaltimento dell'eternit), per far sì che l'operazione sia sicura in ogni sua fase sia per gli addetti al lavoro che per chi vive nelle zone circostanti, infatti queste aziende utilizzano tecniche di rimozione dell'amianto cemento, eternit tali che le particelle di amianto che potrebbero liberarsi dall'eternit non si disperdano nell'ambiente e vengano inalate.

Lo smaltimento dell'amianto cemento o eternit

Lo smaltimento dell'amianto cemento, eternit avviene con tecniche volte ad evitare appunto, la dispersione aerea delle particelle di amianto per mezzo di speciali sostanze ricoprenti che creano una specie di barriera isolante sull'area di amianto da trattare. È sempre bene ricordare che fondamentale è non rompere il manufatto in cemento amianto, per cui sono assolutamente da non utilizzare attrezzi tipo trapani, martelli o quant'altro potrebbe rompere la lastra di eternit e disperdere così le particelle di amianto nell'aria.

L'operazione di smantellamento dei manufatti in cemento amianto richiede, inoltre, che anche l'area di lavoro della rimozione sia bonificata, ad esempio i teli che vengono utilizzati devono essere irrorati con delle sostanze ricoprenti prima di essere rimossi e tutte le superfici su cui si è lavorato, gli attrezzi utilizzati e tutto ciò che sia venuto a contatto con il cemento amianto, eternit deve essere pulito ad umido.
Le lastre di eternit una volta rimosse con gli accorgimenti sopra descritti, vengono stoccate in determinati spazi, conservate in speciali buste di plastica fino a quando non sono trasferite nelle discariche autorizzate. Come visto lo smaltimento del cemento amianto, eternit comporta particolari procedure, alcune comuni a tutti i tipi di smaltimento e messa in sicurezza di materiale pericoloso, a cui però si deve aggiungere il trasporto e la sistemazione in discarica, anche queste operazioni che vanno effettuate con metodi particolari.

Ditta specializzata per lo smantellamento e smaltimento amianto, eternit

La ditta specializzata per lo smantellamento e smaltimento amianto, eternit, in possesso delle necessarie certificazioni per la messa in sicurezza, rimozione e smaltimento dei manufatti in cemento amianto, eternit deve seguire ogni fase dell'operazione in piena sicurezza sia per il personale che per chi si trova nelle zone circostanti l'area di lavoro, nel rispetto delle norme vigenti e delle procedure che regolano ogni fase del lavoro, compresa la parte burocratica.
In linea di massima si può dire che per le operazioni necessarie per lo smantellamento e lo smaltimento del cemento amianto si procede attraverso le seguenti fasi: sopralluogo di tecnici specializzati per verificare la condizioni dei manufatti, l'accessibilità del sito, la quantità di materiale da rimuovere e smaltire e altri elementi significativi per il buon esito dell'operazione redazione di un piano di rimozione e smaltimento secondo le disposizioni di legge e comunicazione agli uffici sanitari competenti per la zona interessata delimitazione della zona di rimozione con apposita segnaletica approvata trasporto e messa in opera delle macchine per la decontaminazione incapsulamento dei manufatti in cemento amianto, eternit rivestendoli con specifiche sostanze che impediscano alle particelle di amianto di liberarsi nell'aria duarnte le diverse fasi del lavoro (DM 20/08/99) imballaggio secondo norma dei manufatti rimossi trasporto dei materiali rimossi presso discariche autorizzate e loro definitiva sistemazione in modo che non contaminino l'area della discarica stessa. Al termine dell'operazione è necessario eseguire le operazioni di certificazione di restituibilità delle zone bonificate. Queste operazioni sono economicamente a carico del proprietario dell'immobile e devono essere eseguite da funzionari della ULSS di competenza per assicurare e certificare che le aree trattate siano idonee ad essere rioccupate in sicurezza.


Come è evidente l'operazione di rimozione e smaltimento del cemento amianto, eternit richiede un impegno di competenze, uomini e macchinari notevoli, per cui il costo dell'intera operazione può risultare elevato, in alternativa c'è chi propone l'incapsulamento dei manufatti in cemento amianto, eternit con poliuretano espanso, che permette di rivestire i manufatti e lasciarli in loco. Questa è sicuramente un'operazione più economica, ma lascia sempre nell'ambiente il manufatto in cemento-amianto.

Inserito il:06/11/2014 12:04:52
Ultimo Aggiornamento:06/11/2014 12:04:52

social

Partner

Questo sito è stato fatto con

yost.technology

yost.technology

yost.technology