In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]

Ristrutturare le finestre di casa

Ci siamo mai chiesti prima di iniziare a spendere se vale la pena ristrutturare le finestre di casa o se è meglio sostituirle?

Abbiamo fatto, a questo proposito, un lavoro preciso di analisi costi, che servono per ristrutturare le finestre di casa in legno proprio per fare, conti alla mano, delle analisi concrete.

La nostra analisi è stata fatta su una serie di finestre in legno perché se da una parte è vero che il legno ben tenuto è eterno, è pur vero che chi non ha molta esperienza o chi compera casa/appartamento non nuovo, per ripristinare il serramento si trova davanti a costi spesso non facili da contabilizzare per una serie di circostanze che andiamo ad analizzare.

Non fa testo chi è del mestiere, chi ha attrezzatura, noi pensiamo ad una coppia che non ne sa molto e si trova con il problema da risolvere.

  • Possiamo chiedere ad aziende specializzate ma, la maggior parte dei preventivi, non consiglia di intervenire perché i costi superano di gran lunga il cambio quindi la prima strada non è delle migliori dal punto di vista tecnico economico.
    In effetti se pensiamo solo al tempo che un'azienda perde per venire a casa nostra, prendere il serramento, caricarlo in un furgone, portarlo in sede, lavorarlo e riconsegnarlo, capiamo che il monte ore non è indifferente;
  • Possiamo pensare di chiedere a qualche amico che lo fa a tempo perso, anche chi sa fare il lavoro è consapevole che ci sono imprevisti che possono far lievitare i costi e far perdere un sacco di tempo. Chi ha esperienza sa che questo lavoro si deve fare senza conteggiare il tempo, quindi se lo fa a casa sua, ma non per altri.
  • Possiamo pensare di fare da soli, esperienza impegnativa ma di sicuro divertimento.

 

ristrutturare le finestre di casa

Che strumenti servono per ristrutturare delle finestre in legno?

Partiamo dall'esperienza diretta.
Innanzitutto serve acquistare gli strumenti idonei, dei raschietti per togliere la vernice, costo medio 15/20 euro (calcoliamo che si fanno 5/6 finestre con una lama, poi serve cambiarla o serve sudare molto di più), serve acquistare almeno 2 cavalletti per appoggiare i telai, costo medio economico 5/10 euro, se li preferiamo più alti e più consistenti si passa a 15 euro cadauno, carta vetrata, meglio quella telata da 200 perché quella normale dura pochissimo.

In linea teorica si potrebbe iniziare, ma meglio comperare anche un piccolo levigatore perché a mano è davvero un lavoraccio, specialmente se le finestre sono un po' datate; non dimentichiamoci del silicone per sigillare i vetri quando li rimettiamo (non pensiamo di fare il lavoro senza toglierli) e dei chiodini in ottone, per la parte di legno che ferma il vetro.

Iniziamo dal togliere i vetri, e metterli da una parte, cosa importante per ristrutturare le finestre di casa, altrimenti si rovinano tutti e, purtroppo solo alla fine siamo in grado di dire cosa si salva e cosa saremo obbligati a comperare (un vetro medio costa 40 euro circa).

Quando si inizia a ristrutturare le finestre di casa si deve fare subito attenzione a non rompere niente perché poi trovare chi ci rifà i pezzi è un problema, soprattutto se lavoriamo in economia e se non conosciamo falegnami.

Tolti i vetri, iniziamo a "grattare", partendo con i raschietti per arrivare a togliere tutta la vecchia vernice (si deve riportare il legno al naturale, quindi forza e coraggio).

Facciamo molta attenzione perché se non togliamo bene tutto, rischiamo di vedere i segni al momento della stesura della vernice o ci troviamo costretti a prendere vernici colorate per coprire gli errori. Per ristrutturare le finestre di legno di casa, dobbiamo arrivare a legno vivo. Carta vetrata per ultimare i dettagli e ci siamo.

In base al prodotto che si acquista, poi serve dare un fondo impregnante o direttamente la vernice, il colore cambia poco è a gusto personale (1 kg di vernice circa 8/10 euro). Nel nostro caso si è usato un fondo impregnante ed una vernice ad acqua, anche in funzione della manutenzione futura perché così ogni 2/3 anni si passa con la carta vetrata e si rimette la vernice.

Facciamo due calcoli carta e penna: quanto costa ristrutturare le finestre di casa?

Analizziamo il tempo, circa lavorando sodo 2/3 finestre al giorno, calcolando che se non si ha esperienza è davvero faticoso e se ci aiuta un esperto per fare 5/7 finestre lavora almeno 3/4 ore a finestra. Il tempo varia un po' in base a come sono gli infissi perché se sono un po' protetti è un discorso ma se sono all'aperto, magari esposti a sole d'estate e acqua d'inverno, il discorso cambia un po' senza contare che non sappiamo chi prima ha fatto cosa; i nostri serramenti erano senza manutenzione da circa 5 anni.

Le incognite sono i vetri e chi non ha esperienza farà fatica sia a toglierli che a metterli perché di solito sono sigillati con montagne di silicone, quindi anche sporchi, e attaccati con chiodini di ottone.

Difficile fare conti precisi, ma

  • Attrezzatura circa 200 euro (raschietti, carta vetrata, levigatrice, cavalletti, viti varie)
  • Tempo qualche giorno pieno
  • Fatica tanta
  • Vetri rotti nel nostro esempio 3 (3x40 euro=120 euro)

Come sono le finestre di casa ristrutturate?

Se pensiamo alla fatica fatta sono bellissime, ovvio.

Non è facile ma nell'era del buttare tutto e ricomperare nuovo è stata una bella esperienza che sicuramente consigliamo.

Inserito il:09/09/2014 08:23:24
Ultimo Aggiornamento:05/06/2017 13:56:09

social

Partner

Questo sito è stato fatto con

yost.technology

yost.technology

yost.technology