In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]

Salsa verde light

La salsa verde light, o salsa verde senza calorie è una variante che abbiamo "inventato" per chi ha la necessità di controllare le calorie senza rinunciare a mangiare qualche piatto un po' particolare. La salsa verde light non prevede olio, né ingredienti altamente calorici. Per fare la salsa verde light dobbiamo innanzitutto capire cosa possiamo mangiare e in che dose ed in base alle risposte del medico/dietologo/nutrizionista che ci segue possiamo passare alla fase esecutiva. L'idea è ottima per insaporire ogni tipo di carne, dal semplice petto di pollo alla piastra, a volte stomachevole perché troppo secco per arrivare a tutto il pesce bianco. È un ottimo supporto alla dieta, perché è forte di gusto, sempre in base a come dosiamo gli ingedienti e ci permette di non pensare al sacrifico di mangiare scondito finché non torniamo in forma.

Come fare la salsa verde light

Per fare la salsa verde light l'ingrediente di base rimane il prezzemolo, che viene accompagnato, in base alle dosi, da un paio di bicchieri di brodo, vegetale o di carne in base alla dieta.

Laviamo bene il prezzemolo e togliamo i gambi duri, mettiamo il tutto in un mixer per comodità. Come per la salsa verde normale, possiamo tagliuzzare tutto a mano, ma il mixer agevola molto. Teniamo presente, poi che questa versione non unge e anche il mixer è più facile da lavare. Mettiamo i capperi, sciacquati e strizzati, in base al tipo di cappero che usiamo e le olive denocciolate, meglio nere. Qui il primo inghippo, perché molte diete non ne prevedono l'utilizzo, ma se non ci sono non è un problema. Mettiamo nel mixer dei pezzi di pomodoro, meglio se ben fatto.

La salsa verde light è a basso contenuto calorico perché non usiamo grassi

Possiamo poi, lessare l'uovo, sempre se la dieta lo concede, o completo o solo il bianco, ci sono infatti molti supermercati che iniziano a proporre i brichi di bianco d'uovo. Come possiamo notare, non usiamo ingredienti grassi, per questo la salsa verde è a basso contenuto calorico, economica e per tutti.
Lessiamo il bianco d'uovo (o intero in base alle nostre esigenze) e lo mettiamo nel setaccio per farlo a pezzettini piccoli, poi nel mixer. Per una buona ricetta della salsa verde light non può mancare l'aglio, due bei pezzoni, ingrediente che di solito nelle diete è libero, ben pulito e senza anima, altrimenti è molto "duro" da digerire.
Mettiamo nel mixer e iniziamo a frullare. Il brodo deve servire per rendere il composto umido quanto ci piace, non esageriemo perché manca la parte grassa che rende cremosa la salsa verde light. Se la dieta lo permette possiamo aggiungere delle carote lesse e una patata. Fate molta attenzione agli ingredienti permessi nella dieta, perché le patate a volte non sono ammesse per nessun motivo, specie nelle diete  proteiche.
Di fondo gli ingredienti fondamentali sono il prezzemolo, il brodo, i capperi, il sale, il pepe o peperoncino e l'aglio, il resto è utile, ma non indispensabile.
Stiamo attenti al sale, e mettiamo a piacere peperoncino o pepe. Non guasta una sfumatura di aceto. Se la dieta lo consente possiamo mettere in base alle dosi 1 o 2 acciughe.

Frulliamo per bene e mettiamo il composto in frigo.

Questa versione della salsa verde light è un composto gustoso e abbastanza forte nel gusto, adatto a chi fa un po' fatica a seguire la dieta perché troppo light anche nei gusti. Nel dubbio sentite il medico.

Ingredienti per 5/7 persone
Prezzemolo 2 mazzetti
aglio 2/3 spicchi
capperi 1,5 cucchiai
olive 2 cucchiai
carota
patata
pepe/peperoncino
uovo
brodo
Inserito il:06/11/2014 12:04:52
Ultimo Aggiornamento:06/11/2014 12:04:52

social

Partner

Questo sito è stato fatto con

yost.technology

yost.technology

yost.technology