In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]

Polenta aromatizzata

la polenta, piatto tipico del nord adatto ad abbinarsi a formaggi, secondi piatti, antipasti di affettato, funghi e sopressa (tipo di salame)

Uno dei piatti tipici del nord, ma che pian piano sta prendendo piede in tutta Italia: la polenta. In questa ricetta proponiamo una rielaborazione non troppo complessa per poter servire una polenta un po' diversa, leggermente condita, adatta ad essere mangiata appena fatta o abbrustolita.

Uno dei segreti per i meno esperti per fare la polenta senza grumi, è quella di iniziare a freddo:
acqua fredda,
sale,
olio,
aromi (rosmarino, salvia) e l
a farina, buttata a neve in base alle persone che dobbiamo servire.

cottura-polenta-a-freddo.JPG


La preparazione della polenta


Mettiamo a fuoco vivace e portiamo a ebollizione mescolando un po'. Una volta raggiunta la temperatura, iniziamo ad abbassare e lasciamo cuocere a fuoco lento per 40/45 minuti. In base alla liquidità che vogliamo ottenere possiamo aggiungere o meno acqua bollente. Le prime volte dobbiamo regolarci con le dosi e con il tipo di farina che desideriamo. la polenta può essere abbinata al pesce, tipico il baccalà alla vicentina, come antipasto con funghi e sopressa, con il formaggio, che se mettiamo nel piatto e ricopriamo di polenta tende a sciogliersi, non parliamo poi dell'abbinamento con il goulash o con lo spezzatino di qualsiasi tipo. Ci  discostiamo dalla ricetta originale sugli aromi che non sono compresi di solito, ma con un po' di sale aromatizzato tipo quello che l'arrosto, troviamo una sfumatura di sapore davvero particolare.

Vini abbinati: qui più che contare sulla polenta dobbiamo valutare gli abbinamenti perché di per se la polenta si abbina un po' a tutto.

Polenta arrostita

Per fare la polenta arrostita, dobbiamo mettere l'avanzo che ci rimane in una pirofila, precedentemente bagnata e avvolgerla in un panno. Il panno permette di asciugarla bene (almeno 24 ore coperta da un panno facendo bene attenzione che il panno non sia stato lavato con detersivo profumato perché poi quel profumo lo trasmette alla polenta, rovinandola).

Un consiglio per pulire la pentola: una volta consumata la polenta lasciare la pentola in ammollo una notte, il giorno seguente si toglieranno i residui senza fatica.

Ingredienti per 4 persone
farina gialla (ottima anche la bianca)
sale
olio extra vergine di oliva
dado
aromi vari a piacere
Inserito il:06/11/2014 12:04:52
Ultimo Aggiornamento:06/11/2014 12:04:52

social

Partner

Questo sito è stato fatto con

yost.technology

yost.technology

yost.technology