In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]

Come fare un tramezzino

Tramezzini che passione... capita mai di entrare in un locale ed essere prese da una voglia irrefrenabile di un tramezzino?

Ricordo un locale a Mestre, in provincia di Venezia dove si esponeva ogni ben di dio, di tutte le salse e le combinazioni. Tramezzineria espressa e code lunghissime per essere serviti... Uno spettagolo.

Come fare un tramezzino?

Il tramezzino è appunto uno snack che in genere si trova nei bar locali che hanno un minimo di cucina (si trovano negli ultimi tempi tramezzini confezionati).

La base del tramezzino è pane al latte senza crosta, maionese e fantasia.

I gusti più gettonati del tramezzino sono

  • tonno cipolline
  • tonno cipolla (con la cipolla rossa marinata è pura libidine)
  • tonno peperoni
  • gorgonzola speck
  • prosciutto funghi
  • uovo prosciutto
  • polpa di granchio e insalata

La cosa bella del tramezzino è la non regola nel farli nel senso che si possono fare un'infinità di combinazioni.

È facile fare i tramezzini?

L'esperienza insegna che fare i tramezzini non è facile tanto più se si devono preparare per servirli dopo qualche ora. Un tramezzino diventa facilmente "duro" e sembra vecchio senza alcuni accorgimenti.

Tenere il pane del tramezzino sempre morbido

Per tenere il pane del tramezzino sempre morbido ci sono diverse soluzioni, quella che abbiamo sempre preferito è passare la fetta con qualche spennellata di latte.

Si può usare anche l'acqua, dipende da che pane si usa. Se è abbastanza gustono, meglio l'acqua se è surgelato si preferiva il latte.

Pane umidi, una passata di maionese e si inizia a farcire. Attenzione alla maionese perché diventa brutta da vedere in poche ore, quindi conviene sempre preparare i tramezzini in luoghi freschi, confezionarli bene e servirli quando sono consumati in poco tempo.

Capita spesso di andare a banchetti e trovare i tramezzini esposti da ore e lo si vede

  • dalla maionese
  • dal pane duro nei bordi

La farcitura deve essere sempre equilibrata e la forma del tramezzino deve essere tale da poter contenere la farcitura in maniera omogenea. Tanti locali presentano il tramezzino con la pancia, ma ci si trova con troppa roba nel centro e poco niente ai lati, altri fanno una girella, (molto più facile di quello che sembra) e riescono a servire un tramezzino farcito in modo pregevole.

Le forme dei tramezzini più facili da gestire sono il triangolo o molti locali servono un rettangolo perché hanno contenitori ermetici e servono man mano il prodotto.

Troppa farcitura o troppo poca è sbagliato. Anche troppa avete letto bene perché diventa uno snack impegnativo, come una pizza o una bruschetta (se troppo farcite non sono buone).

Come fare un buon tramezzino?

  • Prendiamo il pane da tramezzino, un pennello e sporchiamo di latte.
  • Passiamo la maionese e iniziamo a farcire a piacimento.
  • Prendiamo una seconda fetta di pane, sempre spennelliamo di latte valutiamo in base alla farcitura se mettere altra maione e chiudiamo, mettendo il pane sopra all'altro farcito.
  • Premiamo bene i lati in modo da chiudere il tramezzino e sentiamo con le mani se il pane è abbastanza umido.
  • Iniziamo a tagliare in genere dal centro si fanno 4 mega tramezzini e si tagliano a tringolo.
Come confezionare i tramezzini

Per confezionare i tramezzini, abbiamo diverse opportunità che ovviamente variano in base a come e dove devono essere serviti. Un locale per comodità confeziona uno ad uno il tramezzino; in una festa privata si mettono insieme e si tengono umidi con un panno carta o si mettono in contenitori portapane.

Importante avere chiaro che

  • il tramezzino si mangia fresco
  • il tramezzino si secca facilmente
  • il tramezzino ha maionese e deve essere conservato a basse temperature
Inserito il:16/06/2017 16:37:16
Ultimo Aggiornamento:16/06/2017 17:10:18

social

Partner

Questo sito è stato fatto con

yost.technology

yost.technology

yost.technology