Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni dei cookie clicca su Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK, ho capito]

Offerte siti web

 

Offerte siti web: ma cosa viene offerto?

Perché facile parlare di offerte siti web quando non si specifica nulla, quando non si parla di obiettivi o quando si usano paroloni per far confusione: ci sono aspetti di un sito che non possono essere parte di un pacchetto e ci sono da definire aspetti tecnici, realizzativi e commerciali.

Quando si trovano offerte siti web per un pacchetto completo a 490 euro, cosa si sta comperando? che parte tecnica? che assistenza? che disponibilità? Perché se la matematica non è un'opinione, su 490 euro un'azienda mette in tasca meno della metà dei soldi quindi si parla di meno di 250 euro, importo che un'azienda in base ai dipendenti che ha, deve incassare ogni pochi giorni. Quindi si parla di un pacchetto che ha

  • zero sviluppo
  • zero servizi
  • zero assistenza

È possibile lavorare con certi costi solo se si usano cms open source, dove si fanno quattro testi in croce (o si chiedono al cliente), una grafica tra un pacchetto predefinito e arrivederci. Possiamo parlare di offerte siti web?

Cosa significa offerte siti web?

Quando si parla di offerte siti web, si associa in genere l'espressione ad uno spendere poco ma, nel contesto web, offerte siti web deve essere interpretato e capito nel suo senso pià ampio

  • cosa serve all'azienda?
  • quali sono gli obiettivi?
  • perché si fa un sito?

Se si sceglie di voler spendere poco, basta cercare uno studente universitario e in poche ore si ha on line un sito con un cms gratuito (non serve pagare migliaia di euro alle web agency per avere un prodotto che alla base non ha costi). Periodicamente si devono fare aggiornamenti, quindi o si impara a farli in autonomia o si chiede allo studente che di certo costa sempre meno di un'azienda e si è on line, spendendo appunto qualche centinaio di euro al massimo. Lo studente evita di fare discorsi sulla professionalità e sulla qualità del lavoro perché sa benissimo che sta investendo qualche ora per istallare un sistema per fare siti che si trova gratuitamente on line. Se si spendono 200 euro è già tanto!

Offerte siti web per aziende

Parlare di offerte siti web in ambito aziendale, deve essere diverso perché si deve cercare di capire che tipo di prodotto viene offerto, scindendo chiaramente tra parte tecnica e assistenza, sviluppo su misura nel tempo, stesura contenuti, strategie di visibilità.

Il concetto di offerta deve essere inteso come compromesso ideale tra proposta tecnico commerciale ed esigenze di chi spende.

Se si compera una scarpa da montagna, chi ha passione può comprendere meglio l'esempio, non si cerca di spendere poco e basta, si cerca un risparmio su uno standard qualitativo elevato (ci sono scarpe da trekking anche a 15 euro on line); gli esempi sono molti, maglie termiche o tute da ciclista che per avere un certo comfort e determinate prestazioni hanno costi davvero elevati (se si va in alta montagna, serve un termico che sia realmente termico).

Come può un'azienda che fa siti fare gli interessi di un cliente, se non ha un ritorno economico per i servizi che offre?

Diventa complicato fare un confronto con i prezzi perché ci sono soluzioni gratuite che vengono vendute a peso d'oro (bravi i venditori che ci riescono, meno bravi i clienti che spendono senza sapere cosa comperano); ci sono prodotti sviluppati da aziende che hanno costi impegnativi ma sono di certo un affare (ecco il concetto di Offerte siti webche vogliamo far emergere) se confrontati con quanto c'è nel mercato di gratuito.

Offerte siti web: da dove partire?

Per fare un sito serve aver chiaro che ci sono due aspetti da analizzare:

Aspetti tecnico strategici

aspetti tecnico realizzativi di un sito | lericettedellanonna.com
  • Progetto iniziale
  • Scelta tecnica
  • Realizzazione contenuti
  • Post messa in rete
Aspetti economici

aspetti economici di un sito | lericettedellanonna.com
  • Costi tecnici
  • Costi realizzativi
  • Costi pubblicitari

Ogni aspetto ha una serie di punto da considerare che devono portare, alla fine, ad una scelta più razionale. Non ci sono scuse, non si può ragionare partendo dal presupposto che non si ha competenza e non capisce nulla di pc, se si fa un sito aziendale si devono approfondire tutti gli aspetti prima di iniziare, o si accetta l'insuccesso purtroppo ovvio e scontato.

Fare un sito ha dei costi, fare un sito per l'azienda significa fare un investimento su uno strumento di lavoro e cercare offerte significa proprio investire tempo per cercare il miglior compromesso qualità, spesa, servizio.

La parte tecnica, la scelta tecnica guardando lo schema apre a molte interpretazioni quindi deve essere ponderato ogni punto di vista e si deve sposare l'idea più adatta. amdweb, che cura i contenuti di questo sito propone yost.technology come punto di partenza tecnico perché

  • è un servizio assistito
  • permette personalizzazioni nel tempo
  • non ha costi aggiuntivi per gli aggiornamenti
  • non ha vincoli
  • viene fatto quanto tecnicamente necessario per essere on line con un sito professionale

Normale che lo sviluppo tecnico ha richiesto anni di lavoro, normale che si guardi con occhio diffidente chi non si preoccupa della parte tecnica perché siamo consapevoli di cosa serve e di quanto lavoro tecnico possa richiedere un sito.

Sia chiaro che il nostro è un punto di vista che consiglia analizi e ponderazione, non di scegliere a prescindere amdweb. Se interno all'azienda c'è un esperto in cms open source non è sbagliato iniziare sfruttando le sue capacità, se non saranno sufficienti, si penserà a tempo debito ad altre soluzioni.

Un aspetto che deve essere chiaro è legato all'impegno necessario per lavorare nel web, impegno che spesso viene sottovalutato da chi inizia un po' per pigrizia, un po' per comodo, un po' perché i commerciali che si propongono sono davvero bravi a far vedere il bicchiere pieno e non mezzo pieno.

Per fare un sito serve impegno, costanza, competenza e soldi!

Visibilità e clienti: si trovano con offerte per fare siti?

Un altro aspetto strategico poco discusso prima di iniziare a spendere è la visibilità del progetto: chi vede il sito una volta on line? Perché quando si parla di offerte siti web e di pacchetti tutto compreso la visibilità viene messa in discussione. Si fanno campagne a pagamento per qualche settimana (google regala i primi 100 euro) ma alla lunga il sito perde appeal e non converte in clienti.

Seo, ppc, mail marketing, web marketing, social network sono alcune delle tematiche che dovrebbero essere trattate quando si arriva al post messa in rete (la seo dovrebbe essere una costante da quando si pensa alla realizzazione) e preme mettere in evidenza questi concetti quando si cercano offerte per fare siti web perché sono tematiche che costano e non possono essere inserite in un contesto spesa senza un'adeguata contestualizzazione, tanto meno in un pacchetto preconfezionato a 500 euro.

Un testo ottimizzato seo, un testo come questo per fare un esempio, ottimizzato per essere trovato da chi cerca offerte siti web, necessita di almeno 4 ore di lavoro se chi scrive ha esperienza nel web quindi si fa presto a far due calcoli e capire che spendere poco non è una offerta per avere siti web ma un modo per far spendere male.

 

Inserito il:29/07/2017 10:28:48
Ultimo Aggiornamento:29/07/2017 11:54:34

social

Partner

Questo sito è stato fatto con

yost.technology

yost.technology

yost.technology