Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni dei cookie clicca su Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK, ho capito]

Come conservare le uova

Chissà quante volte ci siamo chiesti come conservare le uova, visto che è un alimento che fa sempre un po' paura da consumare quando non se ne conosce la provenienza.

Le uova nei supermercati sono conservate negli scaffali, ma a casa è meglio conservarle in frigorifero; generalmente lo scomparto uova è nell'anta del frigo ma, se vogliamo conservare bene le uova, è meglio tenerle nella loro confezione nella parte alta del frigo, dove avranno una temperatura fresca e costante. Se non abbiamo la confezione perché le nostre uova le abbiamo acquistate dal contadino o ce le ha regalate il nonno che alleva galline, allora è meglio conservarle in un contenitore, visto che non è raro il caso che nel loro guscio possa annidiarsi il batterio della salmonella. Comunque nella confezione o nel contenitore è bene posizionare le uova con la parte più sottile rivolta verso il basso.

uova.JPG

Quanto tempo è possibile conservare le uova?

Se osserviamo le indicazioni sopra riportate è possibile conservare le uova fino a 28 giorni dopo la deposizione, meglio 20 nei periodi più caldi, per le uova confezionate ovviamente si fa rferimento alla  data di scadenza.

Per conservare le uova più a lungo è importante non lavarle, in quanto l'acqua rovina la membrana protettiva che ricopre il guscio.

Come capire se un uovo è conservato bene?

Per capire se un uovo è stato conservato bene e dunque è buono da mangiare, c'è più di un modo: il più semplice è quello di immergere l'uovo in un recipiente di acqua, se va a fondo  vuol dire che l'uovo è ancora fresco e buono da mangiare, se galleggia è preferibile non consumarlo.

Per riconoscere un uovo fresco si può, inoltre, aprire l'uovo in un piatto e osservarne la consistenza dell'albume che si presenta viscoso e aderente, se l'uovo è fresco o è stato ben conservato.

Infine per capire quanto è fresco un uovo si deve osservare la camera d'aria (sottile pellicina), che è posta tra il guscio ed il contenuto dell'uovo, quanto più essa è sottile tanto più l'uovo è fresco. Questo aspetto lo verificate soprattutto con le uova sode, che quando sono fresche non si sbucciano mai perfettamente, in quanto la membrana è sottilissima e più attaccata all'albume.





Inserito il:06/11/2014 12:04:52
Ultimo Aggiornamento:06/11/2014 12:04:52

social

Partner

Questo sito è stato fatto con

yost.technology

yost.technology

yost.technology