In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]

Capelli: tinta in estate, cura e bellezza

La maggior parte delle persone, donne, ma anche uomini, fa ormai uso di tinte per capelli, per vezzo, per essere alla moda, per voglia di cambiare, o soprattutto per "necessità", per coprire i capelli bianchi, magari comparsi un po' troppo precocemente, che invecchierebbero anche un ventenne.

I capelli colorati, si sa, sono più fragili e delicati e lo sono soprattutto in estate, perciò fare una tinta in estate richiede alcuni accorgimenti che ci aiuteranno a mantenere comunque i capelli sani, un colore intenso e brillante ed un aspetto impeccabile anche se siamo al mare o in piscina tutti i giorni.

Tinta in estate, cura e bellezza, cosa fare prima delle vacanze

Se si vuole mantenere la tinta in estate la prima cosa da fare è mantenere i capelli in salute.

Gli esperti raccomandano di non pensare alla tinta, alla cura e alla bellezza dei capelli quando già si è in vacanza.

La cura dei capelli tinti deve cominciare già prima delle vacanze, come?

  • in primis bisogna mantenere i capelli sempre idratati, perciò già prima delle vacanze è opportuno evitare l'utilizzo di piastra e phon, che stressano e seccano i capelli, evitare prodotti per lo stayling che contengono alcool e che quindi con il caldo seccano ulteriormente la chioma
  • scegliere uno shampoo senza solfati, che ha meno potere detergente, ma non secca i capelli
  • applicare, già un mese prima delle vacanze, una maschera nutriente almeno ogni due settimane
  • fare la tinta 5-7 giorni prima delle vacanze in modo che i pigmenti della tinta possano penetrare nei capelli, questo permetterà di mantenere il colore intenso più a lungo.

Quale tinta per capelli scegliere per l'estate

Il caldo sole dell'estate è un nemico dei nostri capelli, in estate i capelli sono soggetti all'azione odssidante non solo del sole, ma anche del cloro delle piscine, del sale dell'acqua marina o del vento e se sono tinti i capelli sono ancora più esposti a questi elementi, così inevitabilmente la tinta per capelli si scolorisce e si vedono chiome paglierine, sfumature giallastre, addiritture per i capelli tinti di biondo sfumature che tendono al verde... per questo all'inizio della bella stagione o almeno una settimana prima di partire per le vacanze è bene fare molta attenzione a quale tinta per capelli scegliere per l'estate.

Regola generale per la cura e la bellezza della tinta in estate è: scegliere colori castani o dorati mezzo tono più scuro del proprio colore naturale; evitare i toni rossi!

È bene scegliere tinte dai toni castani o dorati durante l'estate perché esse, rispetto ai biondi o ai rossi, sono più resistenti; è bene inoltre scegliere un tono o anche mezzo tono più scuro rispetto al colore naturale, perché in estate inevitabilmente la tinta per capelli scolorisce e in tal modo eviteremo di trovarci alla fine dell'estate con un colore paglierino o un rosso sbiadito.

Nonostante questi accorgimenti è però sempre importante per la cura e la bellezza della tinta in estate, usare uno spray solare leggero per capelli con alto fattore di protezione, da applicare dopo ogni bagno o anche dopo ogni doccia. Se invece non ci si bagna i capelli è comunque utile per mantenere la tinta applicare lo spray protettivo al mattino prima di esporsi al sole e la protezione dai raggi UV durerà per tutto il giorno.

Come mantenere brillante e a lungo la tinta per capelli in estate, cure quotidiane e rimedi naturali

Per mantenere brillante e a lungo la tinta per capelli in estate vi sono alcune cure quotidiane da rispetare, ma anche alcuni sorprendenti e veloci rimedi naturali.

Tra le attenzioni quotidiane per la cura e la bellezza dei capelli in estate e dei capelli tinti in particolare, bisognerà rispettare assolutamente quella di

  • risciacquare sempre i capelli dopo ogni bagno in mare o in piscina, per eliminare la salsedine e il cloro che disidradano e danneggiano i capelli
  • non usare lo shampoo quotidianamente, piuttosto fare degli impacchi con il balsamo sulle punte e risciacquare abbondantemente
  • non asciugare i capelli con phon e piastra, ma piuttosto tamponarli con una salvietta di carta o un'asciugamano di microfibra, pettinarli e lasciarli asciugare al naturale, dandovi forma con le mani
  • applicare dell'aceto puro dalle radici alle punte dei capelli prima dell'ultimo risciacquo

Il rimedio della nonna per la cura e la bellezza dei capelli tinti in estate: aceto dopo aver lavato i capelli!

Il rimedio della nonna per mantenere i capelli tinti sani e belli è semplice da applicare, veloce ed economico.

Perché applicare dell'aceto sui capelli per mantenere più a lungo e brillante la tinta per capelli in estate?

Perché l'aceto appiattisce le cuticole dei capelli e fissa i pigmenti dei colori, facendo in modo che essi restino brillanti e luminosi più a lungo. Applicando dell'aceto sui capelli, inoktre, noterai che i capelli sono resri morbidi e luminosi all'istante, dunque se hai capelli crespi o difficili da districare, se vuoi capelli luminosi, puoi usare un bagno di aceto ogni volta che lavi i capelli senza paura di danneggiarli con prodotti chimici e senza spendere un capitale.

Seguendo queste semplici indicazioni la tinta in estate non sarà più un problema e la cura e la bellezza dei capelli sotto il sole rappresenterà un cruccio...tornando al lavoro a settembre, basterà tagòiare i capelli di mezzo centimetro per ritrovarsi capelli più belli e più forti!

Inserito il:12/08/2017 11:27:21
Ultimo Aggiornamento:30/08/2017 21:46:36

social

Partner

Questo sito è stato fatto con

yost.technology

yost.technology

yost.technology