In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies, ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.
Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy.

[OK]

Gamberoni della festa

I gamberoni della festa sono un piatto raffinato, ma semplice da realizzare, che unisce il sapore delicato delle zucchine a quello dolce dei gamberoni, il tutto armonizzato dal prosecco, che conferisce al piatto un sapore davvero unico dalla personalità ben definita.
I gamberoni della festa sono un ottimo piatto da servire per ogni occasione, di facile realizzazione, permettono anche ai meno esperti di poter creare un piatto particolare facile anche da guarnire e quindi di ottima presentazione.

Esecuzione della ricetta i gamberoni della festa

Lavare accuratamente le zucchine e tagliatele  a rondelle non troppo sottili, poi bollitele per qualche minuto.

Sgocciolate e tagliate a filetti sottili qualche pomodoro essiccato.

Intanto, private i gamberoni della testa e lavateli con cura, in una padella antiaderente saltateli con aglio e olio.

Sfumate il tutto con 1/2 bicchiere di prosecco e lasciate cuocere ancora per circa 2 minuti.

Per rendere gustoso il vostro piatto anche alla vista, disponete gamberoni e zucchine al centro di un piatto da portata, guarniteli a vostro piacere con i filetti di pomodori essiccati, dei pinoli tostati e con una spolverata di prezzemolo tritato.

Completate il tutto con un giro di olio di oliva extravergine.

In questo modo il vostro piatto si presenterà in un'armonia di colori e profumi che lo renderà irresistibile.

Ingredienti per 4 persone
16 gamberoni
3 zucchine di media grandezza
40 gr di pinoli tostati
1/2 bicchiere di prosecco
4 pomodori essiccati
1 spicchio di aglio
sale e prezzemolo qb
Inserito il:06/11/2014 12:04:52
Ultimo Aggiornamento:16/09/2021 10:12:38

social

In evidenza

Attenzione, questa ricetta può creare dipendenza...
leggi..

Questo sito è stato fatto con

yost.technology

yost.technology

yost.technology