In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies, ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.
Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy.

[OK]

Baccalà con le mandorle

Il baccalà con le mandorle è un ottimo secondo di pesce, che armonizza il sapore deciso del baccalà con quello delicato delle mandorle e quello dolce dell'uvetta ... il risultato? ... un piatto davvero eccezionale da servire in ogni ocasione, facile e abbastanza veloce da preparare.

Il baccalà con le mandorle è inoltre un piatto che ha in sé molteplici elementi utili al nostro benessere perché alle riconosciute proprietà benefiche del pesce (che non è altro che un merluzzo, pesce azzurro, sventrato e messo sotto sale), ricco di Omega3, vitamina A, D e B12 e sali quali iodio, fosforo e calcio, unisce l'indiscusso beneficio che apportano le mandorle, anch'esse ricche di proteine e di vitamina E e del gruppo B, oltre che ricche di magnesio, ferro, potassio, fosforo e rame.

Il baccalà considerato un tempo il pesce dei poveri è oggi stato rivalutato, anche grazie alle numerose ricette della nostra cucina tradizionale, che ha saputo inventare mille buonissimi modi per preparare questo pesce, tanto che oggi è diventato un piatto piuttosto ricercato, che numerosi chef si vantano di servire nei migliori banchetti di gala.

Preparazione del baccalà con le mandorle

La preparazione del baccalà con le mandorle è

baccala-con-le-mandorle.JPG

semplice ed adatta anche a chi in cucina non ha molta dimestichezza, ma in meno di un'ora potrà servire in tavola un piatto gustoso e raffinato.

Per una preparazione veloce del baccalà con le mandorle, dovete acquistare il baccalà già bagnato, spinato e spellato, altrimenti vi conviene fare questa operazione il giorno precedente alla preparazione del piatto, quindi tagliate il baccalà già pulito e ammollato in pezzi, infarinateli e frigeteli in olio abbondante; appena saranno dorati toglieteli dal fuoco e lasciate asciugare l'olio su carta da cucina.
In un altro tegame fate rosolare prezzemolo tritato con aglio, a cui aggiungerete i pomodori pelati e il sale.
Uniti gli ingredienti abbassate la fiamma, mescolate e lasciate cuocere con il coperchio per circa 10 minuti.
Aggiungete poi le olive nere snocciolate (la varietà più buona da usare in cucina, specie con il pesce, anche se non si trovano facilmente dappertutto, sono le olive nere di gaeta, che attribuiscono al piatto un gusto davvero piacevolmente particolare), l'uvetta, che avrete intanto fatta rinvenire in acqua calda e strizzato, e le mandorle tritate.

Per una preparazione del baccalà con le mandorle ancora più veloce acquistate mandorle  già sgusciate e spellate o addirittura compratele già tritate!
Lasciate cuocere il tutto ancora per qualche minuto, sempre a fuoco lento, poi mettete, facendo attenzione agli schizzi, il baccalà.
Il baccalà dovrà cuocere nella salsa di mandorle per 1/2 minuti per lato, in modo da insaporirsi. In questa fase dovrete stare molto attenti a non rompere i pezzetti di baccalà, che servirete con abbondante salsa ben caldo.
Buon appetito e ... non stupitevi dello stupore dei vostri commensali per la bontà di questo piatto!

 

Ingredienti per 4 persone
1,5 kg di baccalà bagnato, spellato e spinato
600 gr di pomodori pelati
250 di olive nere snocciolate
100 gr di uvetta
200 gr di mandorle sgusciate e spellate (tritate)
2 spicchi di aglio
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
farina
olio extra vergine di oliva
sale
Inserito il:06/11/2014 12:04:52
Ultimo Aggiornamento:16/09/2021 07:36:30

social

In evidenza

Attenzione, questa ricetta può creare dipendenza...
leggi..

Questo sito è stato fatto con

yost.technology

yost.technology

yost.technology