In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]

Torta salata di capesante

La torta salata di capesante è un modo originale e alternativo di preparare le capesante, che generalmente vengono servite gratinate.

La torta salata di capesante, conosciuta anche con il termine francese di quiche di capesante è un secondo sicuramente raffinato, che sorprenderà chi ama il pesce e non; servita tiepida la torta salata di capesante avvolgerà i vostri ospiti in un gusto delicato e morbido, ma se la servite nelle calde giornate di estate potrete servirla tranquillamente a temperatura ambiente senza che perda il suo profumo e la sua fragranza.

Come preparare la pasta per la torta di capesante

Preparare la pasta per la torta di capesante richiede quel minimo di abilità in cucina che  si richiede per la preparazione delle ricette base semplici, ma seguite passo passo le istruzioni e vedrete che sarà più facile di quanto non sembri.

Mettete sul piano di lavoro 250 gr di farina setacciata insieme ad un pizzico di sale, con le dita infarinate sbriciolate 200 gr di burro che avrete tenuto a temperatura ambiente (se non siete a 4o° :-) ) e amalgamatelo con la farina, cominciate poi ad aggiungere pian piano un po' di acqua, continuando ad impastare (l'acqua meglio se appena tiepida). Continuate ad impastare e, all'occorrenza ad aggiungere un po' di acqua, fino a raggiungere una palla di pasta liscia e soffice. Avvolgetela in uno strofinaccio e lasciatela riposare per circa mezz'ora nella parte meno fredda del frigo.

La torta salata di capesante è un secondo raffinato abase di pesce

Come preparare l'impasto per la torta salata di capesante

Mentre la pasta riposa in frigorifero, per preparare l'impasto per la torta salata di capesanteraccogliete in un piatto le lingue rosse di capesante, mettetele in un tegame con 30 gr di burro e una spruzzata di brady (più o meno un cucchiaio abbondante) e fatelo sciogliere a fiamma bassa.

Appena la salsa di coralli di capesante sarà pronta versatela in una piccola ciotola e mettete in tegame le parti restanti dei molluschi che avrete tagliato a fettine, insieme con i gamberetti; aggiungete i cipollotti puliti e affettati, un altro po' di burro e poco brandy.

Salate e pepate e lasciate cuocere per una decina di minuti.

Come preparare la torta salata di capesante

Per preparare la torta salata di capesante togliete la pasta dal frigo e stendetela con il matterello in un disco sufficiente a rivestire una tortiera. Imburrate la tortiera e infarinatela leggermente, poi adagiatevi il disco di pasta.

Sbattete in una ciotola le uova con un po' di sale e pepe, poi unite la salsa di coralli, il resto dei molluschi cotti con i gamberetti e tre cucchiai di panna liquida.

Mescolate tutto con un cucchiaio di legno e poi versate nella tortiera.

Cuocete per mezz'ora in forno già caldo a 200° e servite dopo che la torta salata di capesannte si sia intiepidita.

Non stupitevi se sarà un successone :-)

Gli accompagnamenti liquidi sono davvero notevoli, perché possiamo passare dall'aperitivo analcolico, frizzantino bianco ghiacciato che in veneto è di solito il prosecco, possiamo associare della birra bianca o, perché no una rossa leggera.

Se avete commmenti o consigli, non esitate a condividerli con noi!

Ingredienti per 4 persone
300 gr di capesante
300 gr di gamberetti
4 uova
3 cipollotti
250 gr di farina
200 gr di burro
panna liquida da cucina
brandy
sale
pepe
Inserito il:06/11/2014 12:04:52
Ultimo Aggiornamento:03/01/2015 21:14:26

social

Partner

Questo sito è stato fatto con

yost.technology

yost.technology

yost.technology